Austria. In Carinzia, tra terme e golf c’è anche Heidi

Si sa, l’erba del vicino è sempre più verde …di fronte ai freschi prati austriaci non riesco a pensare ad altro.
Casette in legno con i balconi ricolmi di gerani, muri decorati, cura e pulizia in ogni dettaglio, e quell’erbetta verde che sa tanto di morbido e profumato.
Se avete 4 o 5 giorni per rigenerarvi, l’Austria potrebbe essere la meta giusta.

Siamo a Bad Kleinkirchheim, nel cuore della Carinzia, meta di vacanzieri locali ma anche di molti friulani che in pochi km varcano il vicino confine.

L’hotel è il Ronacher, un 5*S che ti conquista per il servizio, le colazioni luculliane, ma soprattutto per la struttura termale interna: 4.500 mq di relax, una vera oasi dove perdersi tra piscine termali, biosaune, idromassaggi e saune finlandesi.
La zona termale è ad esclusivo utilizzo degli ospiti dell’hotel, quindi mai troppo affollata.

La giornata ideale per noi inizia con una bella nuotata in una piscina quasi deserta. Questo è il miglior buongiorno che possiamo dare al nostro fisico.

Austria terme - Ronacher piscina interna - The Style LoversImperdibile la colazione …un vero tripudio di prelibatezze a cui non sappiamo resistere. Ce n’è per tutti i gusti.

Ed ora possiamo iniziare la scoperta delle terme, tra ambienti diversi e trattamenti rigeneranti.

Al Ronacher le ore trascorrono nella pace più assoluta, basta scegliere il proprio angolo preferito per rilassarsi.
C’è il giardino coperto, fiorito tutto l’anno, con i letti ad acqua, il camino a vista e il dolce scroscio di una fontana. Ci sono le grotte, c’è l’isola del riposo con vista sulle montagne, c’è la sala del silenzio con le sdraio a dondolo e i letti a baldacchino …ogni angolo permette un magnifico relax, coccolati dal profumo di pino cembro, che agisce positivamente sul rilassamento profondo e quindi sul sonno.

 

Fatto il pieno di benessere, siete pronti per un po’ di movimento, allora che siate esperti o principianti, vi invito al vicino campo da golf, perché qui c’è una delle migliori scuole che possiate trovare.
Merito di Gordon Manson, scozzese di St. Andrews, che dopo sette anni come allenatore nazionale della Federazione Austriaca Golf, vi aspetta per trasmettervi “the spirit of the game”. Approfittate dei suoi preziosi consigli e del fatto che non parla italiano per perfezionare, oltre allo swing, anche il vostro inglese!

Se nemmeno ad alta quota volete rinunciare ad un tuffo dagli scivoli e alla vita da spiaggia, dedicate una giornata al giro dei laghi della Carinzia e raggiungete il Worthersee. Qui, oltre ad un’acqua limpidissima, troverete sempre qualche evento sportivo o musicale.

Ed infine, tornati in zona hotel, tornerete bambini con una passeggiata un po’ speciale: tra i monti e le caprette di Heidi, nel parco a lei dedicato, potrete camminare tra le graziose statuine degli episodi del cartone …ve li ricordate Peter, Clara, il nonno e la signorina Rottermeier?

 

| Crediti immagini: Thermenhotel Ronacher |

 

Summary
Article Name
Austria. In Carinzia, tra terme e golf c’è anche Heidi
Description
Austria terme. Il migliore hotel termale della Carinzia

Trackback from your site.

You might also like

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: